E’ nato, è nato!

Dopo tre anni di gestazione è nato questo blog.
Molti lo sanno, son stati turbati in questi anni dalle mie riflessioni, dalle domande incessanti del tipo – Dai facciamo un blog diverso, un blog che non parla di blog, ma della gente che scrive blog, che legge blog –
Ovviamente ho raccolte le idee e ne ho raccolte tante (ringrazio tutti per il contributo alla mia ossessione). Poi le ho mixate con quello che ho letto e scritto in questi ultimi dodici mesi, in cui in effetti, è esplosa la “google generation”… e voilà… in un periodo passato a casa per una piccola influenza di stagione (finalmente al riposo forzato) ho creato questo piccolo luogo.
Cosa ci sarà su I BLOG IT ?
Beh, il sottotitolo dice molto e dice poco… “About life, experiences, blogging”
Parlerò di cose che accadono intorno a me, vicino a me (e quando dico vicino a me, intendo nel mondo). Parlerò di cose che mi incuriosiscono, di idee (non solo mie) e di persone. Si, di persone. Perché questa “google generation” è formata da persone in gamba, quasi tutte intorno ai 30 anni (ma anche di meno, ma anche di più) che come me hanno vissuto tutta l’epopea di internet degli esordi e che amano vivere la vita in modo reale, ma anche digitale, con la coscienza che il web sia una finestra che allarga la visuale, che fa esplodere le emozioni, le idee, la creatività, la PARTECIPAZIONE.
Non definirei questo blog il luogo dove si parla solo di Web 2.0 o di Digital life, ma la vicinanza con questi temi è forte.
E cercherò di non scrivere da solo, cosciente che la partecipazione è il valore più forte, per creare un’opinione dal basso fatta di professionalità, informalità e tanta voglia di vedere le cose in modo diverso. Magari non migliore, ma comunque – diverso – più attivo e partecipe.
Io ci provo.
Spero di non deludere innanzitutto me stesso.
Buona lettura (ora vi lascio, devo cambiare il pannolino al blog).

10 pensieri su “E’ nato, è nato!”

  1. Bello, sia il concetto che il blog. Spero davvero che cresca, ed in fretta. Più che altro perchè così non dovrai più svegiarti di notte ad allattare o a cambiare pannolini sporchi.. 🙂

    p.s
    Pensandoci bene, l’immagine di te che allatti mi sta causando problemi intestinali.. 😀

  2. Ben arrivato (ma forse hai un altro blog altrove?) e bella l’idea e l’impostazione.

    Chi sa se riesco a essere il primo a commentare (magari prima di Luca Conti che ti ha “appuntato” su delicious).

  3. E finalmente un blog che parla dei blogger e dei vizi e droghe in pixel da assumere, sensazioni, viaggi, emozioni, incazzature, odi e esperiene ESPERIENZE

    Ma ottimo!!!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *