L’addio al Minitel

Che cosa resta oggi di questo rudimentale «Internet in un Paese solo»? Non poco, secondo Valérie Schafer e Benjamin G. Thierry, autori del saggio «Le Minitel, l’énfance numérique de la France»: «L’economia telematica francese si fonda tuttora sull’idea, sperimentata dal Minitel, di un terminale sovvenzionato dall’operatore (allora il Minitel, oggi per esempio l’iPhone o l’iPad), servizi messi a disposizione del cliente, e un sistema di redistribuzione dei ricavi che vanno in parte ai fornitori dell’informazione e in parte all’operatore».

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *