Luttazzi docet

LuttazziL’ultimo dei grandi epurati RAI ha rilasciato oggi un’intervista a Repubblica.it.

Ne consiglio la lettura completa e ne riporto un pezzo molto significativo sulla volgarità della satira.

Ma cosa si può dire a chi accusa la satira di volgarità?
“Mel Brooks dice che la satira, se non è eccessiva, non fa ridere. E ha ragione. La tecnica della satira consiste nella riduzione alle esigenze corporali: mangiare, bere, defecare, urinare, scopare. Chi lancia accuse di volgarità è un ignorante, e dovrebbe leggersi i capolavori del genere: Ruzante, Rabelais, Swift, Sterne, e Dario Fo”.

La buona notizia è, per chi non lo sapesse, che ha ripreso con il blog: www.danieleluttazzi.it

3 risposte a “Luttazzi docet”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *