Google Maps si amplia

L’offerta (già incredibile) di Google Maps si amplia.
Ora in alcuni posti degli USA ci sono anche le viste (direi sperimentali) delle strade in 3D con dettaglio fotografico (street level–virtually). Guardate questa di San Francisco (questa è invece la pagina ufficiale di lancio del servizio).
L’offerta di immagini “immersive” per ora è limitata, mentre il tasto “traffic” è ormai un servizio attivo e diffuso su tutto il territorio degli States. Il servizio è notevolissimo, anche se probabilmente ancora non completo.
Quando la copertura sarà portata anche in Europa e nel resto del mondo i servizi di infomobility avranno una nuova potentissima risorsa.

Technorati 2.0

technorati.comEcco il restyle tanto atteso del “motore delle tag”: Technorati.
Interfaccia pulita, ancor più in stile 2.0, molto elegante e chiara. In primo piano Video, Blog e Musica.
E sulla destra una bella tag cloud ricca e piuttosto ampia.
Sopra al logo magicamente, nelle barra nera superiore, compaiono le tag in tempo reale, così come le stanno “immettendo” gli “autori” nei loro blog o siti web.
Direi che il restyle, almeno dal punto di vista dell’interfaccia, è più che riuscito.
Ora mi butto nei mille servizi di Technorati (vediamo se è cambiato qualcosa) e soprattutto sui WTF (Where’s the fire?), che una volta non capivo e che ora mi attraggono ogni giorno come se fossi davanti ad un vaso di Nutella.

Link: www.technorati.com

Settimo Cielo!

Ricevo da Popi e pubblico.

Ma chi l’ha detto che anziani e tecnologia non vanno d’accordo? A Settimo Torinese è nato il progetto Settimo Cielo, protagonisti un gruppo di dieci ultra 60enni che hanno dato vita ad un redazione web per commentare, vivere e rivivere vita passata e presente della loro città.
Il progetto, realizzato dall’Osservatorio Scrittura Mutante della Biblioteca Civica Multimediale di Settimo in collaborazione con l’Onlus Pari Go, è partito ad ottobre come un corso di formazione per avvicinare la popolazione anziana agli strumenti multimediali e che si è trasformato in un vero e proprio blog collettivo.

Lo scopo del corso è stato quello di esercitare la percezione di scrivere in rete e costruire un’identità nello stesso tempo personale e collettiva. L’uso dello strumento blog amplifica e arricchisce gli spazi di relazione, rimette in gioco un segmento di società, gli anziani, che immaginiamo troppo poco spesso avere dimestichezza con le tecnologie della rete.

Oggi i dieci anziani settimesi hanno dato vita ad una vera e propria redazione che gestisce un urban blog particolarmente suggestivo.

Gli ultra 60 enni amano parlare del presente e soprattutto del passato della loro città. Raccontano i cambiamenti, gli aneddoti di una città che è profondamente cambiata nel tempo, si confrontano, scambiano opinioni e sensazioni.

L’Urban Blog di Settimo Cielo è particolare perché offre uno sguardo diverso rispetto agli altri blog, lo sguardo di persone nate quando pc e internet non erano nemmeno un ‘idea e che invece scoprono proprio in tarda età la tecnologia e la usano per dialogare. Una tecnologia che da una parte è momento di aggregazione e dall’altra è strumento per far sentire la propria voce, per raccontare delle storie. Continua la lettura di Settimo Cielo!

Porn killer application

Da sempre, durante le lezioni che tengo all’Università o da altre parti, quando cito la killer application del web tutti strabuzzano gli occhi. E’ il porno. Noi che lavoriamo sul web e sui nuovi media lo sappiamo, il resto della popolazione (soprattutto maschile) anche, ma fa un po’ finta di niente. 🙂

In ogni caso il video qui sotto (splendido), in modo originale, sintetizza lo stato dell’arte del “fenomeno porno” nel media web. Il video l’ho preso da qui.
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=QOFTQpNhsWE[/youtube]